5 città ucraine piene di gnocca

Se penso all’Ucraina, la primissima cosa che mi viene in mente è l’infinito numero di città e cittadine tanto sfasciate quanto piene di gnocche di primissima qualità.

Viaggio dopo viaggio, successo dopo successo, insuccesso dopo insuccesso, ho imparato a non sottovalutare la vivibilità della città in sé per sé in fase di pianificazione di sessioni più o meno intense di caccia. In Ucraina infatti, le infrastrutture datate e la gelida mentalità sovietica rappresentano ad oggi ancora un grosso inconveniente da tenere in considerazione.

Come se non bastasse, la vicinanza alla Turchia e la possibilità di permanenza senza necessità di visto, hanno dato luogo ad uno sgradevolissimo fenomeno non trascurabile. Tutte le città Ucraine, e dico tutte, sono invase da Turchi disperatissimi ed arrapatissimi, pronti letteralmente a tutto pur di rimediare mezza figa. Peggio (incredibilmente) degli zerbini italici. È in Ucraina, vedendo i Turchi alle prese con le gnocche ucraine, che ho capito tutte le motivazioni dietro al famoso detto “mamma li Turchi”.

Detto questo, passiamo all’analisi di 5 città ucraine degne della massima attenzione in termini di gnocca.

Lviv – Львів

Agli Scannoni pratici di Polonia, questa città risulterà piuttosto familiare. Con la sua architettura e l’impostazione tipicamente polacca incentrata sulla Piazza del Mercato, è un vero piacere per gli occhi. Nonostante i suoi quasi 800 mila abitanti, mantiene comunque il piacevolissimo “sapore” della piccola cittadina. L’elevato numero di università presenti garantisce un grandioso quantitativo di target che se approcciati nel giusto modo regaleranno grandi soddisfazioni. Proprio in relazione alle molte università presenti, l’inglese è abbastanza diffuso soprattutto nelle nuove generazioni.

Livello di Infestazione Turca

Odessa – Одесса

Grandiosa e bellissima città di porto affacciata sul mar Nero, sboccia come un fiore durante i mesi estivi di Giugno, Luglio e Agosto. In questi mesi infatti la zona lungomare della città (distretto Arcadia) prende vita e si riempie di creature meravigliose. Durante i restanti mesi invece, è raccomandabile soggiornare nel centro della città nei pressi della strada principale (Deribasovskaya). Lo scarso livello di inglese parlato e lo strano clima presente in città (diciamo con retrogusto quasi criminale), rappresentano due lati negativi da tenere in conto in fase di pianificazione. Come se non bastasse, considerato il fatto che la città è una destinazione turistica estiva a tutti gli effetti, sarà piuttosto comune imbattersi in turisti disperati soprattutto nei mesi caldi.

Livello di Infestazione Turca

Dnipro – Дніпро

Originariamente chiamata Dnipropetrovsk e soltanto nel 2016 rinominata in Dnipro, conta all’incirca un milione di abitanti, come Odessa. A differenza però di quest’ultima, data la scarsità (o nullità…) di attrazioni presenti in città, risulta molto meno soggetta all’invasione di presunti latin lover europei (e non). Dnipro conserva infatti a pieno il sapore sovietico, nel bene e nel male. Se da un lato infatti è proprio qui che ho visto alcune delle ragazze più belle che abbia mai visto in vita mia, è altrettanto qui che ho trascorso il Novembre più cupo, grigio ed estremo della mia vita. Personaggi davvero poco raccomandabili e anime ghiacciate sono all’ordine del giorno. La conoscenza dell’inglese risulta purtroppo quasi nulla mentre i Turchi, invece, non mancano.

Livello di Infestazione Turca

Kharkiv – Харків

Situata nell’estremo Est, al confine con la Russia, la seconda città più grande dell’Ucraina rappresenta di sicuro una meta interessante se si tratta di andare a caccia di gnocca di livello. Da un lato somiglia a Lviv, considerato il grande numero di studenti universitari che popolano la città. Dall’altro somiglia a Dnipro, data la forte impronta sovietica rimasta intatta fino al giorno d’oggi. La città presenta una nightlife interessante e variegata ma purtroppo i locali degni di nota si trovano fuori dal centro della città e sarà sempre uno sbattimento tra un taxi e l’altro per raggiungerli. Ogni Scannone degno di questo nome sa bene che più si va ad Est e meno la lingua inglese è diffusa. A Kharkiv, infatti, molti dei migliori target parleranno solo ed esclusivamente russo.

Livello di Infestazione Turca

Kiev – Київ

Con quasi 3 milioni di abitanti, la capitale è la primissima meta che ogni Scannone deve visitare quando si tratta di Ucraina. Le fighe che ho visto in Khreshchatyk (principale strada pedonale) difficilmente le scorderò. Parchi, locali, piscine, strade sotterranee in puro stile sovietico: tutte strapiene di materiale freschissimo e di ottima fattura. Se c’è un posto minimamente vivo in Ucraina sul piano economico, è solo ed esclusivamente Kiev. Proprio per questo la città risulta tenuta e mantenuta in modo quasi decente, al contrario delle varie altre città che spesso cadono letteralmente a pezzi. Il flusso costante di presunti casanova provenienti da mezzo mondo, ha reso il rimorchio un po’ più complesso. Ogni Olga ed ogni Iryna ha avuto a che fare con almeno 10 di questi soggetti che le hanno provate di tutte pur di timbrarla. Alcuni ci sono riusciti, alcuni no. Ma tutti, a prescindere dal risultato, si sono liberati di lei lasciandola lì da sola con le mani in mano. Il livello di inglese parlato è senza dubbio il migliore di tutta l’Ucraina.

Livello di Infestazione Turca


 
 


Lasciami la tua mail e ricevi un avviso ad ogni nuovo articolo:


One Comment on “5 città ucraine piene di gnocca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SnowLEGGI COME