Come affittare un appartamento in Polonia per il lungo termine

Insediarsi in Polonia per sessioni di caccia lunghe alcuni mesi è un’ottima idea: vediamo insieme come trovare un appartamento a prezzo di mercato.

Il primissimo passo per valutare un eventuale insediamento in Polonia, è senza dubbio quello di affittare un alloggio tramite Booking.com o AirBNB. Una volta però stabilita la città in cui insediarsi, è assolutamente opportuno passare agli affitti sul lungo termine per evitare i prezzi gonfiati proposti appunto da Booking.com e AirBNB.

In Polonia, i siti di riferimento per gli affitti sono quattro:

Nota: soltanto i primi due dispongono della visualizzazione sulla mappa.

Alcuni termini con cui avrete a che fare sono:

  • Nieruchomości – Settore Immobiliare
  • Mieszkania – Abitazione
  • Do wynajęcia – In affitto
  • Na sprzedaż – In vendita
  • Lokalizacja – Località
  • Cena od – Prezzo a partire
  • Cena do – Prezzo fino a

Il consiglio è quello di telefonare ai proprietari ed iniziare la telefonata in polacco con la seguente frase:

“Dzień dobry, dzwonię wynajem mieszkanie. Pracuję w polsce ale jestem włochem i mało mówię po polsku. Czy mówisz po angielsku?”

Ascolta l’audio:

Significa: “Buongiorno, telefono per la casa in affitto. Lavoro in Polonia ma sono italiano e parlo poco polacco. Parla inglese?”

Per un padrone di casa, molto meglio un potenziale inquilino che già sembra parlare la lingua e che lavora in città piuttosto che uno dei tanti coglionazzi che esordiscono in inglese e che non si sa minimamente cosa stiano facendo in città. In tutta probabilità infatti, dopo questa frase preconfezionata la conversazione proseguirà in inglese.

Buona ricerca dell’abitazione… e buona caccia!


⭐️ Non perderti: ⭐️
5 città ucraine piene di gnocca

Lasciami la tua mail e ricevi un avviso ad ogni nuovo articolo:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SnowLEGGI COME